Come modificare le foto come un professionista in 8 modi essenziali

Immagine di fotoritocco
Photo Editing Novembre 24, 2023

Leggi | Amato da: 1595

Come modificare le foto come un professionista

Ogni lavoro artistico inizia con un hobby. Non è vero? Inizia con l'amore. Hai già cliccato su questo blog. Quindi presumo che tu adori il fotoritocco. O forse ti piace fare clic sulle foto e desideri modificarle da solo. In ogni caso, se sei interessato al fotoritocco e vuoi migliorarti, questo blog è solo per te. Con il titolo che potresti già conoscere, parleremo di come modificare le foto come un professionista.

Perché modificare le foto come un professionista

Ci sono molte ragioni per cui dovresti imparare a modificare le foto come un professionista. Se sei un fotografo, allora sai che il mercato è pieno zeppo di fotografi e di editor di foto. Conoscere le basi non è più sufficiente. Devi imparare anche l'editing complesso. Altrimenti i clienti non troveranno nessun motivo concreto per sceglierti in questo mercato competitivo.

Puoi anche imparare da solo. Le abilità di editing sono abilità uniche. E per farlo ha bisogno anche di occhi speciali. Non tutti possono padroneggiare il fotoritocco. Ha una domanda molto elevata sul mercato e la qualità è la chiave per qualsiasi mercato relativo ai servizi e ai prodotti. Puoi indovinare come puoi aumentare il tuo valore semplicemente conoscendo correttamente il fotoritocco.

Se sei un fotografo, puoi offrire servizi fotografici all-in-one che includeranno contemporaneamente la fotografia e il servizio di post-elaborazione delle foto. I tuoi clienti non dovranno preoccuparsi di assumere un altro fornitore di servizi di editing per ottenere il prodotto finale. E se lo fai per hobby non ho nemmeno bisogno di spiegarti il ​​perché, ti tufferai comunque per imparare.

Quindi, qualunque sia la tua ragione, questo blog ti aiuterà a sapere come modificare le foto come un professionista.

Come modificare le foto come un professionista

Rendere le foto un aspetto professionale è la chiave principale qui. Ci sono molte cose che puoi fare con il fotoritocco. Ma tutto ha bisogno di uno schema organizzato da seguire. Quindi, questa sarebbe una buona linea guida per te.

1. Software di fotoritocco

Ci sono molte opzioni tra cui puoi scegliere. Ma poiché stiamo parlando di modi professionali per modificare le foto, opteremo anche per un software di editing professionale. Gli editor professionisti utilizzano solitamente software come Adobe Photoshop, Adobe Lightroom, VSCO e alcuni software simili. Personalmente adoro utilizzare Adobe Photoshop per il fotoritocco professionale. A volte anche Adobe Lightroom. Ma se ritieni di poter modificare come un professionista con qualunque software di fotoritocco con cui lavori, allora fallo. Se riesci a lavorare con comodità, fallo.

2. Ritaglia per pulire l'immagine

Il ritaglio è la modalità più basilare di editing delle immagini. Puoi ritagliare facilmente con qualsiasi software. Potrebbe non essere nemmeno necessario un software professionale per ritagliare un'immagine. Qualsiasi software ha un'opzione di ritaglio nelle funzionalità. Inoltre, non hai nemmeno bisogno di software. Anche i telefoni e alcune fotocamere dispongono del ritaglio come funzionalità integrata nelle loro impostazioni.

Ritaglia l'immagine

In questo modo, la tua immagine avrà un aspetto più pulito e l'attenzione principale sarà rivolta solo al soggetto.

3. Regolare il bilanciamento del bianco

A volte vedrai alcune foto che sembrano essere state scattate in estate. E alcuni ti daranno vibrazioni del freddo invernale. Succede a causa della temperatura dell'immagine. Se l'immagine ha un tono caldo, darà un'atmosfera estiva molto tranquilla, mentre se ha un tono freddo, accadrà il contrario e ti farà venire voglia di fare clic sull'immagine a dicembre.

Regola il bilanciamento del bianco

Puoi far passare queste vibrazioni foto ritocco. Quando pensi di mettere a fuoco il soggetto anziché concentrarti sul tempo o sulla temperatura, mantieni il bilanciamento del bianco. Cerca di mantenerlo nel mezzo. Non esaltare troppo la luce più calda come il giallo, il rosso o l'arancione se vuoi avere un tono un po' freddo nella tua immagine. E vale anche il contrario. Ma puoi sperimentare la temperatura per verificare gli effetti cromatici sull'immagine. potrebbero piacerti alcune immagini con toni più caldi o toni freddi che non hai pensato di applicare in questo modo. È possibile impostare il bilanciamento del bianco in Photoshop.

4. Esposizione e contrasto corretti

Anche la regolazione dell'esposizione e del contrasto è un editing di base quando si parla di fotoritocco professionale. Ora cosa fanno l'esposizione e il contrasto? L'esposizione dipende principalmente da quanto luminoso o scuro vuoi che sia l'immagine. Una luminosità eccessiva può creare "rumore" che può distruggere l'aspetto dell'immagine. L'esposizione corretta è importante per garantire una buona messa a fuoco e una finitura gradevole per gli occhi dell'immagine.

Il contrasto è la differenza tra la parte più chiara e quella più scura dell'immagine. Maggiore è il numero di differenze presenti in un'immagine, maggiore è il livello di contrasto. Puoi anche prendere un servizio di ricolorazione per questa correzione.

Esposizione e contrasto corretti

Di solito, un'immagine ad alto contrasto conferisce un aspetto molto chiaro e conferisce più effetti 3D. Quando modifichi le foto per renderle professionali non puoi evitare l'esposizione e il contrasto. Aggiungono un aspetto raffinato che urlerà la parola professionalità.

5. Regola vivacità e saturazione

Ancora una volta arriva il colore. Tira fuori i colori. La vivacità migliorerà il colore in un'immagine. Ravviva l'immagine. La regolazione del bilanciamento del bianco non è sufficiente. Dopo il bilanciamento del bianco, l'immagine può apparire opaca. Quindi la saturazione e la vivacità tornano utili per riportare la vita nell'immagine. La vivacità aggiunge intensità all'immagine e la saturazione fa lo stesso con un po' più di intensità.

Regola vivacità e saturazione

6. Scatta l'immagine in formato RAW e modalità manuale

Qualunque cosa tu faccia, prova sempre a scattare l'immagine in formato RAW. È così che potrai modificare l'immagine nel modo desiderato in futuro. E attiva anche l'atmosfera manuale regolare l'impostazione come vuoi. L'ISO, l'apertura e la velocità dell'otturatore dipendono dalla tua fotografia. Su quale immagine stai facendo clic, dove stai facendo clic e quanto è mobile o stabile il soggetto delle tue immagini? Per configurare queste impostazioni la fotocamera deve essere in modalità manuale. Se scatti in formato RAW, verranno salvati così come sono. Altrimenti, in qualsiasi altro formato, perde parte della sua originalità.

7. Strumenti da padroneggiare per modificare le foto in modo professionale

Ci sono molte altre cose da fare nelle tecniche di post-elaborazione delle foto. Soprattutto, conoscendo il software che stai utilizzando per la modifica. Supponiamo che tu stia utilizzando Adobe Photoshop, dovresti sapere come utilizzare lo strumento penna, lo strumento pennello, lo strumento lazo, lo strumento di selezione rapida, ecc. Se non sai come utilizzare gli strumenti, diventerai lento. Per velocizzare il tuo lavoro, devi imparare e conoscere anche gli strumenti.

8. Non esagerare

Una volta che inizi a modificare le tue immagini, può essere intimidatorio. Ma devi concentrarti sul non esagerare con nulla. Un editing eccessivo può distruggere il miglioramento di un'immagine. Quindi è importante sapere quando fermarsi.

Ultime parole

Il fotoritocco non è qualcosa che puoi imparare in 1 o 2 giorni. Ci vorrà pazienza e tanta pratica. Vedrai anche come migliori nel corso degli anni. Software diversi funzionano in modo diverso. Prenditi il ​​tuo tempo per comprendere il tuo software e divertiti con esso.

E infine, se stai ancora lottando con fotoritocco e ritocco allora perché ti preoccupi? lascialo acceso Color Clipping. Ci occuperemo di tutte le tue preoccupazioni relative ai problemi relativi alle foto.

FAQ

C'è molto software da usare. Tuttavia, la maggior parte dei professionisti utilizza spesso Adobe Photoshop e Adobe Lightroom. Altre opzioni popolari includono Capture One, GIMP e Corel PaintShop Pro.
Gli strumenti variano da software a software, ma alcuni strumenti chiave comuni includono livelli di regolazione, strumenti di ritaglio e ridimensionamento, correzione dell'esposizione e del colore, strumenti di ritocco e filtri. Alcuni software potrebbero avere nomi diversi, ma la funzionalità sarà per lo più la stessa se lavori su software professionale.
Il ritocco dei ritratti comporta l'ammorbidimento della pelle, la rimozione delle imperfezioni e il miglioramento delle caratteristiche. Strumenti come la spazzola correttiva e la separazione di frequenza possono aiutare a ottenere risultati professionali.

Foto di Anika Wahab
Scritto da

Anika Wahab

Ciao, sono Anika, Content Executive di Color Clipping Ltd con la devozione di contribuire con le mie capacità e conoscenze in modo più semplice. Continua a imparare e crescere con noi.